PMA srl - Home
  HOMEContatti ItalianoIngleseSpagnoloTedescoFrancese
  AZIENDA CORSI CONGRESSI LAVORI SCIENTIFICI CONSULTA L'ESPERTO
Catalogo generale Catalogo farmacia Catalogo bendaggi smith&nephew Catalogo Difoprev
 
Corsi
CORSO PRATICO DI BENDAGGIO
per medici, terapisti, infermieri ed in generale a chi è interessato alla pratica del bendaggio

BENDAGGI COMPRESSIVI PER PATOLOGIE VASCOLARI E LINFATICHE

Corso pratico avente per tema la confezione di bendaggi per patologie da insufficienza venosa, da ulcere degli arti inferiori e per patologie linfatiche, nell'ottica di ottimizzare l'uso dei prodotti sia dal punto di vista della massima efficienza che del risparmio economico e dei tempi di lavoro. Tutti i partecipanti potranno esercitarsi continuamente per tutta la durata del corso, affiancati consigliati ed aiutati da un tecnico.
 
corso sviluppato in 16 ore (2 giornate)

DATA DEL CORSO: 9 - 10 NOVEMBRE

SEDE DEL CORSO
COLLEGIO UNIVERSITARIO FEMMINILE MARIANUM
EX VILLA NECCHI 1896
Via San Martino17
27100 PAVIA


Il costo (compreso "kit apprendimento" che resterà di proprietà dell'allievo) sarà di 300€ +IVA,
comprensivo di coffee break permanente, colazione di lavoro, kit personale di bendaggio, attestato di partecipazione
DVD dimostrativo: Passo a passo della confezione dei bendaggi, secondo le tecniche presentate.

Possibile il pernottamento presso il COLLEGIO o struttura analoga (€ 30,00 ca.) o in hotel convenzionato (€ 50,00).
TERMINE ULTIMO PER L'ISCRIZIONE: 25 OTTOBRE 2013
 


PROGRAMMA DEL CORSO

PROGRAMMA DETTAGLIATO:

Sabato 9 NOVEMBRE
dedicato al trattamento delle patologie da IVC e delle ulcere degli arti inferiori, bendaggi post-chirurgici e post sclerosanti. (Ed in generale, come pratica per apprendere la necessaria manualità con le bende a cortissima elasticità).

h 8,30: inizio lavori, presentazioni

h 8,45: Teoria:
- Perché il bendaggio. Cosa si vuole ottenere.
- Principi emodinamici.
- Perché desideriamo cambiare l'abitudine al classico nome di "bendaggio elastico compressivo" nel nuovo e più appropriato "bendaggio funzionale anelastico multistrato".
- E' fondamentale conoscere i materiali: l'importanza di materiali sperimentati e sicuri, adatti alla tecnica che si adotta.
- L'elasticità delle bende, le bende anelastiche, bende alla cumarina.

- Polarterapia, Biorisonanza molecolare, veicolazione transdermica con TRANSPONDER.
- Curettaggio dell'ulcera: è veramente necessario?
- Tecnica di bendaggio: bendaggio multistrato, Riempimenti e scarichi di pressione, salvaguardare le salienze ossee, speciali materiali di riempimento, le diverse altezze delle bende: quando e perché. Tecnica a spirale o a spina di pesce?
- Esercizi fisici sotto bendaggio da insegnare al paziente. Ottimizzare il lavoro della pompa muscolare.
- Recupero e riabilitazione funzionale del paziente flebologico alla corretta biodinamica del passo.
- E' importante mantenere la cute idratata, durante e dopo i bendaggi: oggi si può con Difoprev.
Mantenimento dei risultati ottenuti con tutori su misura. Bendaggio o tutore elastico? Uno non esclude l'altro: semplicemente due diversi momenti dello stesso protocollo di cura.

h 11.30: Inizio delle esercitazioni pratiche dei partecipanti. …. Si benda tutti per tutto il resto della giornata al fine di ottenere la necessaria manualità, scioltezza, sicurezza sul paziente e velocità.

h 13,00: Colazione di lavoro

h 14,00: Ripresa esercitazioni

h 18,00: Chiusura lavori


Domenica 10 NOVEMBRE
dedicato ai bendaggi per linfedemi degli arti superiori ed inferiori.
h 8,30: DIMOSTRAZIONI PRATICHE DI BENDAGGIO da parte del tecnico.
A) Bendaggio dell'arto superiore con Kit linfo di arto superiore
B) Bendaggio dell'arto inferiore con Kit linfo di arto inferiore
C) Transponder anche nelle patologie linfatiche?
D) L'importanza di una cute sempre ben idratata : Difoprev.

h 10,30: Inizio delle esercitazioni pratiche dei partecipanti.

h 13,00: Colazione di lavoro

h 14,00: Ripresa esercitazioni di bendaggio

h 17,00: Domande e discussione

h 17,45: Consegna attestati

h 18,00: Chiusura lavori


E' vivamente consigliato abbigliamento adeguato per lavorare
sia sugli arti superiori che inferiori.
 


OBIETTIVO SPECIFICO DEL CORSO

- Migliorare le competenze degli operatori relative alla conoscenza ed alla scelta precisa di materiali sperimentati e sicuri.
- Perfezionare la manualità delle veloci ed efficaci tecniche di bendaggio, specifiche per le patologie menzionate al fine di ottimizzare tempi e costi nelle sedi di lavoro.

Docente

Claudio Sappino, coordinatore responsabile
del Dipartimento di Esperienze e Ricerca di PMA.

Caratteristica fondamentale di queste sessioni di lavoro, sarà la possibilità da parte dei partecipanti di allenarsi "in continuo", durante tutta la durata del corso, alle tecniche proposte.

Per massimizzare i tempi dedicati alla pratica, la parte teorica sarà ridotta all'essenziale, giusto il minimo per saper riconoscere le caratteristiche irrinunciabili che i materiali devono possedere per un bendaggio sicuro ed estremamente efficiente. Le metodiche tecniche proposte, secondo le ultimissime esperienze del team di consulenti di PMA srl, esperti di bendaggio che le utilizzano quotidianamente, saranno la base delle esercitazioni. Saranno evidenziati diversi casi clinici, risolti con le tecniche proposte, con fotografie ad ogni rimozione di singolo bendaggio, valutazione del risultato, valutazione del tempo complessivo e del numero totale di bendaggi necessari per ottenere i risultati fotografati. Questa sezione del corso, permetterà di confrontare e valutare i propri risultati con quelli proposti dai docenti, ed è sempre importantissima perchè dà modo a tutto il gruppo di lavoro, docenti compresi, di mettere a frutto le esperienze di tutti, per un lavoro sempre più efficiente e performante.

Sarà utilizzato, a scopo didattico, un apparecchio che verificherà la misura della pressione esercitata dal bendaggio confezionato, nel pieno rispetto del raggiungimento dei target emodinamici proposti dalla metodica.

A seconda delle esigenze dei partecipanti, si apprenderanno i bendaggi per patologie da IVC, per ulcere aperte, bendaggi post-scleroterapia, post-stripping, bendaggi per patologie linfatiche.

E' NECESSARIO che ogni allievo sia disponibile a bendare ed essere bendato (ideali i pantaloncini corti), al fine di imparare la tecnica, ma anche di "sentire" su se stessi gli effetti emodinamici che si vogliono ottenere, oltre ad avere una precisa idea di ciò che viene richiesto al paziente, in termini di compliance.

Ogni partecipante avrà a disposizione un "kit apprendimento" costituito dalle stesse bende che il team PMA usa quotidianamente, le stesse utilizzate per ottenere i risultati documentati dalle fotografie dei casi presentati.


Per l'adesione, informazioni, estensioni di iscrizione a colleghi medici o infermieri, è gradita mail a:
info@pma.it
oppure via fax : 02 93 71 858


A cura di : Team Consulenti PMA
Dipartimento Flebolinfologico
PMA Formazione
Sistemi professionali di bendaggio.

Responsabile dipartimento Esperienze e Ricerca e trainer del corso :
Claudio Sappino 348 14 24 541 newsappinoteam@libero.it
 
 
 
CORSI

Corsi di bendaggio
Corso di bendaggio funzionale e taping neuromuscolare
Corso di bendaggio flebolinfologico
Catalogo

Scopri tutti i prodotti PMA, sfoglia i nostri cataloghi online.
Catalogo
Catalogo Generale Catalogo Farmacia
Lavori Scientifici
La PMA ha collaborato con importanti e conosciuti professionisti medici per testare alcuni nostri prodotti, ne è emersa la documentazione Linfologia
scientifica di seguito riportata. Lavori Scientifici
PMA srl
Viale Italia, 5
20020 LAINATE (MI)
Tel.: +39 (02) 937.15.55
Fax: +39 (02) 937.18.58
C.F. e P.I. 01643540188
email: info@pma.it
>>
 
© Copyright ©2010 PMA Produttori Medicali Associati S.r.l. - C.F. e P.I. 01643540188 - v.1.30
Tutti i marchi, nomi di prodotti e società citati appartengono ai loro rispettivi proprietari.
Developed by: internetlandia